Arezzo Wave: sabato 15 aprile ultimo live con quattro band prima delle semifinali
News

BUGIARDIDAUTOREokOttavo live , sabato 15 aprile al Le Bistrot di Pergine Valsugana, per le selezioni live del Trentino Alto Adige legate al concorso Arezzo Wave 2017. L'appuntamento è quello alle 21.30 ad ingresso libero, con Usual, Santo, Bugiardi d' Autore e Maude.

Le selezioni regionali per Arezzo Wave prevedono ancora due semifinali e la finalissima del 6 maggio.Ricordiamo che la band che emergerà dalle selezioni regionali di Arezzo Wave Love Festival parteciperà alla kermesse che si terrrà quest'anno il 23 e 24 giugno a Milano.

BIOGRAFIA Bugiardi d'Autore

I Bugiardi d'Autore, Alternative/Pop Rock band italiana, nascono nel settembre del 2015, dall'idea del batterista Diego di dar forma a un progetto che possa suscitare interesse senza abbandonare le proprie origini. Inizialmente accompagnato dall'amico Thomas alla chitarra solista e Cristiano alla voce e chitarra, non ancora al completo, i Bugiardi cominciano subito a dar sfogo alle loro creazioni musicali. Qualche mese dopo, l'arrivo del bassista Valentino completa il quartetto e con qualche altra composizione originale si inizia a delineare il genere al quale la band sembra andare in contro: un Alternative/Pop Rock con influenze per lo più da gruppi internazionali come i Biffy Clyro, Muse, Foo Fighters e altri, ma scrivendo sempre testi in italiano.

BIOGRAFIA SANTO

Santo Chiazzese nato a Ribera (AG). Nel 2014 ha inciso un album, intitolato "Trent'anni"(XXXAnni), di cui è autore di musiche etesti.

Registrato presso L'Over Studio di Cento (BO) ed il Bass Departement Studio di Verona al quale hanno collaborato i seguenti musicisti turnisti: Paolo Valli, Luca Zabbini, Michele Galli, EmanueleBoselli.

Negli ultimi anni ha partecipato a varie rassegne musicali, tra le quali si sottolinea: "semifinali Sanremo Newtalent" e "finali macro-regionali TourMusicFest". Di se dice "La mia musica è figlia della cultura sicula ibrida di tutte le note che il mio orecchio ha odiato e amato nel cammin di mia vita".

Biografia dei MAUDE

I Maude sono un gruppo formato da 4 componenti: Luca Scartezzini alla chitarra e voce, Giorgio Santolini chitarra e voce, Giulio Di Venosa al basso, Andrea Pedron alla batteria.

Formati settembre 2015 con l'idea di comporre pezzi propri per ricercare nuovi suoni e affinare le capacità vocali spaziano dal rock, al punk, all'alternative influenzati dagli artisti indipendenti italiani ed internazionali.

Inizialmente la formazione era diversa: Luca S. e Giorgio facevano parte dei Maude ed erano presenti un altro bassista e un altro batterista; il progetto con la vecchia formazione è esistito per circa 6 mesi poi il bassista e il batterista hanno dovuto lasciare il gruppo.

Da lì a breve i Maude trovano un bassista e hanno dovuto provare numerosi batteristi fino ad arrivare a quello attuale.

Nel giugno 2016 si classificano alla finale del CMA, ed aprono il concerto a Francesco Gabbani ( vincitore di San Remo giovani 2015/2016)In agosto 2016 il bassista deve lasciare il gruppo e al suo posto subentra Giulio, ilbassista attuale.

USUAL

Usual è un progetto musicale nato nel 2015 dall'incontro tra 4 musicisti trentini attivi nella scena underground locale: Mathias "Thias" Drescig (guitar e lead vox), Filippo "Pippo" Tonelli (bass e vox), Michele "Michi Zait" Marocchi (guitar, vox), Marco "Chetto" Ziliani (drum e vox). Il quartetto ha appena pubblicato il loro primo EP "Just Feel Alright", in uscita il 15 marzo per PrimalBox. Contiene 4 brani:

1. Just feel alright

2. Dog

3. Blueberry and wine

4. Down the road of my Heart

Per la realizzazione dell'EP, l'apporto della label è stato fondamentale. Ciò che ha reso possibile il progetto è stato il feeling fulmineo stabilitosi tra il gruppo e Fabrizio San Pietro e Jonathan Bonvini, i due fondatori dell'etichetta.

Il primo incontro avviene due anni fa: Marco e Michele, allora membri di un gruppo indie-folk, registrano il loro primo LP presso il Crono Sound Factory di Milano, dopo aver conosciuto Jonathan negli studi televisivi di X Factor. Nel frattempo, Marco consolida un ottimo rapporto lavorativo e di fiducia con Fabrizio presso il Circolo Magnolia di Segrate (MI). Da lì a poco, nascono gli Usual. Sin dalle prime prove in sala, l'intesa produce alcuni brani inediti. E' così che a maggio 2016 partono le prime produzioni del gruppo presso il Crono Sound Factory, studio di registrazione fondato da Fabrizio ed alcuni soci, tra i quali Gianluca Amendolara (Michael Pitt, Punkreas, The Rumjacks, The Clan) e Simone Sproccati (L'Officina della camomilla, The Circle, Zibba).

Le "full immersion" in sala prove e in studio, suscitano reazioni positive da parte di tutto il production team e aiutano a rafforzare il legame tra i ragazzi e PrimalBox. Durante le sessioni si concretizza inoltre la collaborazione con Matteo Giusti aka Joao Ceser, producer di musica elettronica presso Tiptop Audio Records, nonché professore di sintesi del suono presso la Naba di Milano. Joao Ceser è autore delle parti elettroniche dell'EP. Mese dopo mese gli Usual maturano nella composizione e nello sviluppo delle strutture dei brani, nonché nella formazione del sound.

smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
 

Condividi l'articolo

Dite la vostra

Si sta per chiudere un 2016 davvero ricco di uscite discografiche per la scena musicale trentina. Vi chiediamo qui cosa pensate sulla qualità delle produzioni