Rock Time 2016: venerdì 4 novembre secondo live alla Rupe di Mezzolombardo
News

BUTTERFLYSISTEMSecondo appuntamento, venerdì 4 novembre presso La Rupe di Mezzolombardo, alle 21.30, la nona edizione del contest musicale " Rock Time " rivolto alle band ed artisti solisti del Trentino Alto Adige. Sul palco nel corso della serata si alterneranno Butterfly System, Matteo Dusini e The Never Rust. La grossa novità di Rock Time 2016 è il doppio binario musicale che coinvolgerà tutti coloro che parteciperanno al contest: le selezioni si svolgeranno infatti in due locali della regione La Rupe di Mezzolombardo e al Ristorante Anna & Roby di Bolzano. Ad organizzare "Rock Time 2016" è l'associazione Street Music di Rovereto con la collaborazione di Switchradio.it , portale web che permetterà ai gruppi di iscriversi direttamente on line e Percorsi Musicali di Trento.

Il premio per i vincitori del concorso Rock Time 2016 si lega a Percorsi Musicali di Luca Valentini a Martignano di Trento: il primo classificato avrà diritto infatti alla registrazione di un videoclip professionale curato nella regia e produzione dallo stesso Valentini.

ROCK TIME 2016 GLI ARTISTI DI VENERDI 4 NOVEMBRE

THE NEVER RUST

I The Never Rust si formano definitivamente dopo qualche cambio nei componenti nel 2001 a Rovereto, con una line up formata da: Drescig Fabio, voce e chitarra, Drescig Mathias, voce e basso, Pizzini Valerio, batteria e Gutmann Peter, chitarra. La band segue un percorso improntato ad un rock-blues che si rifà alle sonorità degli anni sessanta e settanta, con molte influenze, tra cui: Neil Young, Beatles, Rolling Stones, Pink Floyd. Punto di forza e espressivo della band, sono i concerti dal vivo, dove emerge l'energia e le sonorità ruvide dei loro brani.

MATTEO DUSINI

Matteo si avvicina alla chitarra all'età di 12 anni,imparando i primi accordi dal papà. Successivamente frequenta la scuola musicaledell'associazione Rising Power, al termine dellaquale inizia a studiare privatamente con un docente

di Padova. Il suo stile è vario, in particolare è influenzato dalblues-rock, in primis da Eric Clapton, e da gruppi rock italiani comeMarlene Kuntz, Verdena, Timoria...Senza però dimenticare i grandi cantautori siaitaliani che stranieri.

Dopo diverse esperienze in gruppi locali approdanell'ottobre 2015 nellaStatale, cover band dei mitici Nomadi.Parallelamente a questo importante progetto,continua la sua attività come cantautore: alcuni suoipezzi compaiono su varie compilation e ad oggi sta ultimando il suo primo disco

BUTTERFLY SYSTEM

I The butterfly system si formano nel ottobre del 2015,dopo l'abbandono del precedente bassista e cantante,con il quale formavano un trio progressive chiamato The cobweb; l'attuale formazione, presenta un repertorio formato da brani inediti rielaborati della precedente assieme a nuove composizioni, che si arricchisce con delle cover progressive dei più quotati gruppi anni sessanta e settanta: dai Pink Floyd con brani epici come: sheep e wellcome to the machine,E.M.P con knife edge,le Orme con uno sguardo verso il cielo,gli urriah heep, i Rare bird e tanti altri.

Al nostro attivo abbiamo un'esibizione alla festa della musica di Arco,un contest ad Egna chiamato: "stasera mi butto" ,un'esibizione live al bar simposio.

Al basso/chitarra e voce abbiamo Claudio Granatiero,alla batteria Alessio Ravanelli ed alle tastiere e seconda voce Michele D'Alberto.

Questa la loro probabile scaletta per Rock Time

1. When You're In

2. Uno Sguardo verso il cielo

3. Hammerhead

4. Gyspy

5. In a gadda da vida

6. Time

7. Knife edge

8. What Shall we do now

smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
 

Condividi l'articolo

Dite la vostra

Si sta per chiudere un 2016 davvero ricco di uscite discografiche per la scena musicale trentina. Vi chiediamo qui cosa pensate sulla qualità delle produzioni