The Musical Box: il mito dei Genesis nel live della formazione canadese il 14 novembre a Trento
News

GENESISSSI The Musical Box tornano dal vivo in Italia il prossimo autunno con il tour "Selling England by the Pound" . La formazione canadese che meglio di tutti al mondo, parola di Peter Gabriel, materializza on stage il mito dei Genesis sarà protagonista di due concerti : il 14 novembre all' Auditorium Santa Chiara di Trento e il 15 al Teatro Politeama Genovese di Genova. I biglietti sono disponibili in prevendita, nei circuiti Ticketone, Geticket e Primi alla Prima ad un prezzo di 30, 36 e 42 euro per tre distinti settori a cui vanno aggiunti i diritti di prevendita.

NOTE BIOGRAFICHE

Non chiamatela cover band. I canadesi The Musical Box sono quanto di più simile possiate vedere ai Genesis dei tempi d'oro quando la band era capitanata da Peter Gabriel, non solo dal punto di vista musicale, ma anche per i costumi, le scenografie, gli strumenti, le luci e le videoproiezioni. Per capire l'incredibile livello di verosimiglianza delle loro esibizioni, basti pensare che Phil Collins, dopo averli visti in azione, ha dichiarato che suonano meglio dei Genesis dei primi anni Settanta, mentre Peter Gabriel ha portato suo figlio a vedere il loro spettacolo per mostrargli che cosa faceva sul palco il padre da giovane.I Musical Box non si limitano a proporre uno show greatest hits, come quelli che caratterizzano i concerti dei grandi del rock, mariproducono nei minimi particolari la scaletta dei singoli tour della band formata da Peter Gabriel, Phil Collins, Steve Hackett, Tony Banks e Mike Rutherford.

I The Musical Box sono un'autentica garanzia. Hanno riportato alla luce tutti gli spettacoli dei Genesis del periodo d'oro e li eseguono in perfetti concerti-replica. Adesso, dopo i tour trionfali di The Lamb Lies Down on Broadway tocca a un altro show fastoso, quello di Selling England by the Pound, incentrato sul disco che decretò il successo internazionale dei Genesis - esplosi in Italia prima che in ogni altro Paese, compresa la loro Inghilterra - e che l'anno scorso ha celebrato il quarantesimo anniversario della data di pubblicazione. Selling England by the Pound, così come il precedente Foxtrot, raggiunse la cima della classifica di vendita italiana e consolidò il nostro paese come inespugnabile roccaforte della banda Gabriel. Il tour di supporto all'album fu un successo internazionale che culminò nel febbraio del 1974 in quattro date sold out nei palazzetti dello sport di Roma, Napoli, Torino e Reggio Emilia. Era una produzione mastodontica con frequenti cambi di costumi, scenografie, effetti speciali assolutamente inediti in quei primi anni 70, che oggi The Musical Box ricreano in una messa in scena inattaccabile per fedeltà rispetto al prologo del lontano 1973.

LA CURA MANIACALE DEI DETTAGLI

Per riuscirci, The Musical Box hanno lavorato sui disegni e i bozzetti originali dello stesso Peter Gabriel, gli schizzi degli scenografi, i progetti dei tecnici coinvolti all'epoca. Hanno studiato attentamente il materiale video disponibile e centinaia di foto di scena analizzando costumi, fondali, luci, strumentazione. Tutto. I critici musicali che hanno scritto del tour non nutrono dubbi: lo show è assolutamente identico a quello che i Genesis portarono in giro per il Vecchio Continente tra il '73 e il '74. Tant è, gli stessi Peter Gabriel, Phil Collins, Steve Hackett, Tony Banks e Mike Rutherford, i cinque mattatori di quella stagione irripetibile, hanno dato il loro consenso all'operazione. E c'è di più: assistendo a uno show della band dei replicanti, Phil Collins ha rivelato che suonano meglio di quanto facessero i Genesis al tempo. E si racconta pure che Peter Gabriel avrebbe portato il figlio a vedere lo spettacolo per mostrargli cosa faceva il padre quand'era giovane.

2 allegati

smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
 

Condividi l'articolo

Dite la vostra

Si sta per chiudere un 2016 davvero ricco di uscite discografiche per la scena musicale trentina. Vi chiediamo qui cosa pensate sulla qualità delle produzioni