Arezzo Wave 2016: venerdì 11 marzo secondo live alla Rupe di Mezzolombardo
News

NARCISOAnonima, Capitan Saracca, Three Crazy Days e Le Vittime di Narciso sono le protagoniste del secondo appuntamento con le selezioni live del concorso "Arezzo Wave Band 2016" in programma venerdì 11 alla Rupe di Mezzolombardo. (inizio ore 21.30, ingresso libero).Ad ospitare le selezioni per quanto riguarda il Trentino Alto Adige sarà il locale La Rupe di Mezzolombardo dalla fine di febbraio al 3 maggio mentre a supportare a livello regionale il concorso oltre a Street Music ci sarà anche Percorsi Musicali di Trento.

VITTIME DI NARCISO

Le Vittime di Narciso sono una band prog rock italiano di Trento, attiva dal 2014. La band è composta da Davide Giorgi cantautore con la passione per il progressive rock anni '70; Andrea Pedron batterista, percussionista, studente al Conservatorio di Bolzano; Giovanni Perini chitarrista e giovane birraio del Birrificio Rethia di Vezzano (TN) e Francesco Cainelli chitarrista, compositore, giovane padre di Margherita. Hanno in attivo diversi concerti e concorsi in giro per il Trentino Alto Adige e in tutto il Triveneto. Musica come specchio della propria gioia di vivere. Non importa quanto le Vittime di Narciso possano sembrare diverse tra loro, ad accomunare è una profonda sensibilità che cercano di colmare attraverso la relazione con il Narcisista.

CAPITAN SARACCA

I Capitan Saracca,ex Chiaroscuro,sono un gruppo rock italiano trentino,esistenti dal 2007 ma mai decollati(per ovvi motivi!!!)

Suoniamo per pura passione le nostre canzoni in italiano,composte da Andrea,cantante e chitarrista. Abbiamo un demo amatoriale del 2010 di 5 canzoni,ora stiamo registrando sempre amatorialmente altre canzoni.

I gruppi che influenzano il nostro suono sono:Foo fighters,Blink 182,Lost Prophets,Vanilla Sky,Simple Plan....

Componenti:

Andrea:chitarra,voce e autore

Mattia:basso e cori

Pietro:batteria

THREE CRAZY DAYS

Il progetto dei Three Crazy Days nasce ufficialmente il 5 ottobre 2013.

Il nome nasce da un'idea del bassista, Riccardo Lenti, e del chitarrista ritmico, Alberto de Biasi. Il bassista, dopo esperienze fallimentari con vecchi gruppi nate sopratutto per le difficoltà nel trovare un batterista, aveva sciolto anche il suo ultimo gruppo, i Rage Mind. Di lì ha chiamato una marea di persone per trovare una nuova formazione e in soli 3 giorni ha formato una nuova band scegliendo, tra le persone contattate, Marco Meriggi e Alberto come chitarristi. Three crazy days è stato definito da Alberto questo brevissimo periodo, 3 giornate pazzesche appunto per le ricerche. In seguito è entrato nel gruppo il batterista, Alessandro Pola.Il nostro obiettivo inizialmente era quello di avere un repertorio molto vario che spaziasse anche su molti generi, in modo tale da poter suonare in ogni occasione ed inoltre avevamo già l'intenzione di comporre brani nostri.All'inizio dell'estate 2014 il chitarrista ritmico ha lasciato la band per conseguire degli studi all'estero e al suo posto è arrivato Andrea Paolazzi.Dopo esser stati complessivamente un anno in sala prove per costruire un repertorio con determinate caratteristiche, all'inizio dell'autunno 2014 abbiamo iniziato a proporci per suonare in numerose occasioni ed abbiamo fatto un live dietro l'altro tra locali e contest vari, facendoci conoscere per quanto possibile in zona.Con l'arrivo della primavera 2015 però abbiamo deciso di allontanare dal gruppo anche il nuovo chitarrista ritmico, Andrea, per la non compatibilità di idee riguardo ad argomenti che ci sono stati particolarmente a cuore fin dall'inizio, quali la scelta del repertorio da proporre al pubblico, la modalità di composizione dei nostri brani e la priorità all'attività live. Per ritornare a completare la formazione dei TCD è entrato Davide Panizza, il quale è stato scelto poiché ne abbiamo apprezzato fin da subito le doti compositive e la presenza scenica sul palco. Con lui, inoltre, abbiamo potuto permetterci uno stop di appena un mese nell'attività live. Con l'inizio dell'estate abbiamo iniziato a comporre del materiale nostro, arrivando attualmente a 8 pezzi. Puntiamo per i primi mesi dell'anno nuovo ad aver completato il primo album dei TCD.

BIOGRAFIA ANONIMA

Gli "ANONIMA" nascono nel 2013. Fondatori, Luca Zicca (Basso) e SimonePaonessa (Voce). Il gruppo si è poi formato grazie ad amici comuni. Entrano a far parte della band: Bruno Vajente (Chitarra), Lorenzo Barzon (Violino) e Daniel Fiorani (Batteria). Tra loro nasce subito un forte feeling, anche se provengono da esperienze e generi musicali differenti, sono riusciti ad amalgamare le loro passioni e le loro preferenze musicali, in un unico genere, che li conduce dopo soli 6 mesi dall'incontro, ad emergere come band vincitrice del concorso regionale "Stasera mi butto" - categoria original - (Egna). In seguito, grazie a questa prima vittoria , la band scavalca gli step iniziali, arrivando direttamente in semifinale del concorso internazionale Tour Music Fest (Milano). Per gli Anonima inizia subito un periodo movimentato, che porterà tutti i componenti a varcare i palchi del panorama Bolzanino e non (Brescia residenza del Franciacorta / Bormio Chalet La Rocca), per più di 30 date, nei successivi sei mesi. Oltre ai concerti, la band bolzanina è spesso frequente nella testata giornalistica locale Alto Adige. In un solo anno, gli ANONIMA, decidono di auto-produrre un promo di quattro canzoni inedite, grazie anche al supporto di 8 sponsor locali. Dopo un notevole successo nel Web, la band decide di girare il videoclip ufficiale de "Il Clown", regia CreativeFish. Il video è statotrasmesso in esclusiva dalla rete televisiva regionale "RTTR". Gli ANONIMAcominciano a risaltare sempre di più, oramai conosciuti sia nel web che nei piùimportanti social network, continuano a riscuotere un notevole successo, perquesto le loro performance vengono apprezzate da strutture più importanti, come teatri e locali rinomati. In pieno spirito natalizio nel dicembre del 2014, contattano l'ADMOAssociazione Donazione Midollo Osseo, per organizzare una serata a scopo benefico, portando la loro musica al Teatro Lucio Battisti di Bolzano, facendo un tutto esaurito.! Gli ANONIMA non si fermano più, difatti dopo solo poco tempo hanno girato un secondo videoclip, CUORE IN GOLA, con la bellissima Alice Caldini miss Trentino Alto Adige 2013. Il loro nome, pian piano si sta espandendo anche nel resto d'Italia, grazie al passaggio in radio della Toscana (RDF) e della Canpania (Radio Stereo 5), oltre a quelle locali. Anche il 2015 si rivela un'anno fantastico, avendo già fatto in tre mesi parecchie date. Partecipando a concorsi importanti e portando a casa risulatati eccellenti, sia all'ABETONE LIVE CONTEST dove vincendo le prime selezioni, purtroppo non sono potuti partecipare alla finale per degli importanti impegni, e all'AREZZO WAVE dove hanno vinto la prima selezione, la semifinali, arrivando in FINALE. Hanno girato il nuovo video clip, uscito il 18 settembre 2015, con il talento bolzanino Claudio Zagarini, regista ormai di livello internazionale, autore di video con artisti come Pitbul, Snoop Dogg e con "Il Volo" vincitori di San RemoEros Ramazzotti, Biagio Antonacci e con i migliori big Italiani.Un importante appuntamento con gli incravattati, è stato il 24 Aprile 2015,dove hanno organizzato il loro secondo concerto di beneficienza,In favore dell'associazione GEA, contro gli abusi e le violenze sulle donne.

Da gennaio a oggi gli ANONIMA hanno fatto 37 date, l'ultima è stata, arrivando su 40 gruppi, alla finale del ROCK TIME 2016.

Dal 31di ottobre si sono chiusi in studio per ultimare il primo album

uscito il 20 febbraio alla THUNIVERSUM!

Facebook: https://www.facebook.com/band.anonima!

Youtube: https://www.youtube.com/channel/UC9Zgi1wL_-rQT3Qa2JozckA!

Web. http://www.anonimaband.it!

smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
 

Condividi l'articolo

Dite la vostra

Si sta per chiudere un 2016 davvero ricco di uscite discografiche per la scena musicale trentina. Vi chiediamo qui cosa pensate sulla qualità delle produzioni